Nuovi percorsi abilitanti di formazione iniziale di 60 CFU - PF60

Il Ministero dell'Università e della Ricerca ha pubblicato il 22 aprile 2024 il DM n. 620 e il DM n. 621 relativi all’attivazione dei Percorsi di formazione iniziale insegnanti.

UNICAM attiva per l’anno accademico 2023-24 i nuovi percorsi abilitanti di formazione iniziale di 60 CFU (percorso standard) e gli altri percorsi di 30 CFU, di cui all’art. 13 del DPCM 4 agosto 2023 (riservati a coloro che sono già in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su un altro grado di istruzione nonché a coloro che sono in possesso della specializzazione sul sostegno e che aspirano al conseguimento di un’ulteriore abilitazione)

Pubblicato il Bando di ammissione ai percorsi di formazione iniziale da 60 CFU e 30 CFU riservato a chi ha 3 anni di servizio (di cui 1 nella classe) - VAI AL BANDO

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 1 luglio 2024. E' disponibile un tutorial sulla procedura di iscrizione, in allegato a questa pagina.

Tutor Coordinatore

È stato pubblicato il bando di selezione per l'incarico di TUTOR COORDINATORE  riservato al personale docente in servizio nelle Istituzioni scolastiche secondarie, da collocare in posizione di esonero o semiesonero, per lo svolgimento presso il “Centro Multidisciplinare di formazione degli insegnanti dell’Università degli Studi di Camerino” dell’incarico di TUTOR COORDINATORE nei Percorsi universitari e accademici di formazione iniziale e abilitazione degli insegnanti per la scuola secondaria di primo e di secondo grado per l’anno accademico 2023/2024. 
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 22 luglio 2024.
Vai al bando

 

Percorsi e classi attivate ad Unicam

L'Università di Camerino ha ricevuto dal Ministero di competenza il decreto di accreditamento (n° 355 del 7 febbraio 2024) dei percorsi relativi alle seguenti classi di concorso delle scuole:

  • A001 ARTE E IMMAGINE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
  • A008 DISCIPLINE GEOMETRICHE, ARCHITETTURA, DESIGN D’ARREDAMENTO E DELL’INDUSTRIA, SCENOTECNICA
  • A010 A010-DISCIPLINE GRAFICO-PUBBLICITARIE
  • A015 DISCIPLINE SANITARIE
  • A017 DISEGNO E STORIA DELL’ARTE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO
  • A020 FISICA
  • A026 MATEMATICA
  • A027 MATEMATICA E FISICA
  • A028 MATEMATICA E SCIENZE
  • A031 SCIENZE DEGLI ALIMENTI
  • A032 SCIENZE DELLA GEOLOGIA E DELLA MINERALOGIA
  • A034 SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE
  • A041 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE
  • A047 SCIENZE MATEMATICHE APPLICATE
  • A050 SCIENZE NATURALI, CHIMICHE E BIOLOGICHE
  • B020 LABORATORI DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI, SETTORE CUCINA
  • B021 LABORATORI DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI, SETTORE SALA E VENDITA

 

Per tutte le informazioni sui percorsi per il conseguimento di 30 CFU art. 13consultare la pagina dedicata

 

CONTATTI 

e-mail: pf60@unicam.it

Se si desidera essere informati tempestivamente sui futuri aggiornamenti tramite email, si può compilare il seguente modulo.

 

Hai bisogno di chiarimenti?
Consulta le FAQ sui Percorsi Formativi abilitanti 60 CFU e 30 CFU

1. Requisiti di accesso
I requisiti di accesso alla propria classe di concorso devono essere posseduti prima dell’esame finale. L'Università non fornisce informazioni ulteriori rispetto a quanto pubblicato sul sito del Ministero dell'Istruzione e del Merito nelle seguenti pagine:
https://www.miur.gov.it/web/guest/titoli-di-accesso
https://miur.gov.it/diventare-docente-nella-scuola


2. Distinzione fra “PF30 ex art 13 DPCM 4 agosto 2023” e “PF30 Art 2 (-bis e -ter) del DL 13 aprile 2017, n. 59”
- I percorsi di formazione PF30 Art 2 (-bis e -ter) del DL 13 aprile 2017, n. 59 sono percorsi di 30 CFU riservata, a favore di coloro che hanno svolto servizio presso le istituzioni scolastiche statali o presso le scuole paritarie per almeno tre anni, anche non continuativi, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di conseguire l’abilitazione nei cinque anni precedenti, e coloro che hanno sostenuto la prova concorsuale relativa alla procedura straordinaria di cui all’art. 59, comma 9-bis, del decreto legge 25 maggio 2021, n.73.
Per iscriversi a questo percorso che sarà erogato contemporaneamente al PF60 è stato pubblicato il bando il 7 giugno scorso e le pre-iscrizioni saranno possibili sino al 1° luglio prossimo tramite https://miiscrivo.unicam.it/
- I percorsi di formazione PF30 di cui all’art. 13 del DPCM 4 agosto 2023, per i quali è stato bandito da UNICAM un primo ciclo a marzo 2024 e in questi giorni si stanno svolgendo le prove finali, sono percorsi riservati chi è già in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su un altro grado di istruzione nonché a coloro che sono in possesso della specializzazione sul sostegno e che aspirano al conseguimento di un’ulteriore abilitazione.


3. È prevista una nuova attivazione quest’anno del percorso PF30 “articolo 13” e riservato a chi è già in possesso di un’abilitazione?
Entro il mese di giugno si apriranno le iscrizioni a questi percorsi per le classi di concorso indicate al link:
https://www.unicam.it/laureato/didattica-post-laurea/nuovi-percorsi-abilitanti-di-formazione-iniziale-30-cfu
Si ricorda che tali corsi, attivati ai sensi dell’art. 13, D.P.C.M. 4 agosto 2023, si svolgeranno online in modalità sincrona, contestualmente ai percorsi da 60 CFU secondo il calendario delle attività didattiche che sarà pubblicato successivamente.

4. È previsto un numero minimo per l’attivazione del percorso?
No. I percorsi attivati inizieranno indipendentemente dal numero di iscritti

5. A quante ore di lezione corrisponde 1 CFU?
1 CFU corrisponde a 5 ore di lezione; per il tirocinio 1 CFU corrisponde a 12 ore

6. È previsto l’obbligo di frequenza?
Il percorso è a frequenza obbligatoria. Per accedere alla prova finale di abilitazione è obbligatoria una percentuale minima di presenza alle attività formative pari al 70% per ogni attività formativa.

7. Ci sono prove di esame intermedie?
No, è prevista solo la prova finale

8. È possibile richiedere il riconoscimento di esami/crediti già sostenuti?
Al momento dell’iscrizione si può chiedere il riconoscimento di attività universitarie e accademiche pregresse. Il numero massimo di crediti complessivamente riconoscibili è pari a 6 CFU per il PF30 e 12 per il PF60. La valutazione delle richieste di riconoscimento segue le indicazioni presenti nel DPCM del 4 agosto 2023, Allegato B.
Il riconoscimento non incide sulla tassa di iscrizione ma solo sulla percentuale ore di frequenza richiesto.

9. Accorpamento delle classi di concorso
Il DM 255 del 22 dicembre 2023, pubblicato in GU il 10 febbraio 2024, ha previsto l’accorpamento di alcune classi di concorso. In relazione ai corsi abilitanti, l’abilitazione conseguita su una delle due classi di concorso oggi accorpate varrà per entrambe.
Dall’anno prossimo i corsi saranno attivati in riferimento alle classi di concorso accorpate

10. Quando è previsto il conseguimento del titolo?
Il percorso si concluderà, salvo diverse indicazioni ministeriali, entro dicembre 2024.

11. È possibile presentare domanda d’ammissione a più classi concorsuali?
È possibile presentare domanda di ammissione a classi di concorso diverse, anche presso lo stesso ateneo, fermo restando il possesso dei requisiti specifici di accesso alle classi di concorso di interesse. In tal caso sarà necessario ripetere due volte la
procedura di iscrizione e corrispondere i relativi contributi obbligatori. La stessa doppia procedura vale per chi vuole presentare domanda di ammissione ai due diversi percorsi (PF30 e PF60).

12. Qual è l’impegno orario on line e quello in presenza?
Le attività trasversali (24 CFU per il PF60 e 17 CFU per il PF30) sono erogate in modalità on line sincrona; le didattiche disciplinari (16 CFU per il PF60 e 4 CFU per il PF30) sono erogate in presenza; il tirocinio diretto è svolto in presenza; il tirocinio
indiretto sarà parzialmente in presenza.

13. È possibile recuperare le lezioni perse?
Non è previsto il recupero delle lezioni.

14. Cosa si intende per tirocinio diretto?
Il tirocinio diretto è seguito dal Tutor dei tirocinanti scelto tra i docenti dall’istituzione scolastica. Esso deve svolgersi esclusivamente presso istituzioni scolastiche diversificate per ordine/grado. Il tirocinio deve svolgersi presso una scuola da individuare, in base alla disponibilità, tra quelle accreditate dall’ Ufficio Scolastico Regionale delle Marche. Per gli iscritti provenienti da altre regioni è possibile attivare convenzioni con la scuola indicata dallo studente stesso, previa verifica della disponibilità.

15. Cosa si intende per tirocinio indiretto?
Il tirocinio indiretto comprende attività di approfondimento ed elaborazione di documentazione utile al fine di completare l’e-portfolio specifico per ciascun iscritto, largamente basato sull’esperienza del tirocinio diretto. Si svolge presso l’Ateneo e sotto la supervisione di un Tutor Coordinatore.

16. Qual è il calendario e l’orario delle lezioni?
Il calendario e l’orario delle lezioni viene pubblicato al seguente link:
https://www.unicam.it/laureato/didattica-post-laurea/nuovi-percorsi-abilitanti-di-formazione-iniziale-di-60-cfu-pf60
Le lezioni inizieranno indicativamente nell’ultima decade di agosto.
I percorsi finiranno a novembre/dicembre 2024 come da indicazioni ministeriali, fermo restando che la fine dei percorsi PF60 è ancorata al termine delle attività di tirocinio

17. Come si inquadra l’iscrizione ai percorsi formativi in relazione alla legge sulla contemporanea iscrizione a due corsi universitari?
Il percorso formativo per l’abilitazione non è previsto fra quelli presi in considerazione dal Decreto Ministeriale n. 930 del 29-07-2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi universitari).
D’altra parte l’Articolo 7, commi 4 e 5 1 del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 4 agosto 2023 (GU n.224 del 25-9-2023), precisa che possono accedere coloro che sono in possesso di “laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso; […]” e “possono, altresì,  accedere all'offerta formativa […] coloro che sono regolarmente iscritti a corsi di studio per il conseguimento di tali titoli” ed inoltre, nel caso di studenti iscritti: “l'offerta formativa di cui al presente comma è fruita in forma aggiuntiva rispetto alle attività formative curricolari”.
E’ previsto quindi esplicitamente dalla normativa che uno studente iscritto ad un corso di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico (che abbia acquisito almeno 180 CFU) possa iscriversi contemporaneamente a percorsi formativi per i 30 o 60 CFU.
Per tutti i corsi citati e gli altri corsi di III ciclo universitario (master, scuole di specializzazione, dottorato di ricerca, corsi di perfezionamento) contemplati nel già citato Decreto Ministeriale n. 930/2022, la contemporanea iscrizione non è vietata,
va valutata sempre però la compatibilità dell’impegno con eventuali frequenze obbligatorie o impegni a tempo pieno previste da tali corsi.


18. Dove posso soggiornare a Camerino?
Coloro che cercano un luogo in cui soggiornare a Camerino durante il periodo degli esami possono consultare la seguente pagina
web: http://turismo.comune.camerino.mc.it/cat-attivita/dove-dormire

19. Al percorso PF60 possono partecipare gli insegnanti tecnico pratici (ITP)? 

Si, possono partecipare. Il requisito per l'iscrizione in questo caso è il "diploma per le/gli insegnanti tecnico pratici (ITP)" fermi restando i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia di Classi di concorso.
L'Art. 1 (comma 1) del bando, nell'elenco dei requisiti, non lo esplicita ma  negli allegati 1 e 2 i requisiti di questa particolare tipologia sono regolarmente indicati.

Documenti