Trasferimenti

1) Per altre sedi universitarie

Le domande di trasferimento degli studenti iscritti sia ad anni di corso che ad anni fuori corso, possono essere inoltrate dal 16 luglio al 31 gennaio (fatte salve specifiche diverse disposizioni delle singole Facoltà) solo dagli studenti regolarmente iscritti all'anno accademico per il quale si richiede il trasferimento.
Le domande stesse debbono essere corredate
per gli studenti in corso dai seguenti documenti:
a) libretto di iscrizione;
b) marca da bollo da euro 16.00.
Per gli studenti fuori corso dai seguenti documenti:
a) - b) (come per gli studenti in corso);
c) motivi per cui si richiede il trasferimento;
d) ogni altra certificazione o dichiarazione ritenuta utile.

I suddetti studenti (in corso e fuori corso, debbono essere in regola con la propria posizione amministrativa nei riguardi dell’ERDIS e debbono restituire alla biblioteca eventuali testi avuti in prestito).
Per il trasferimento presso altra sede universitaria, lo studente sarà tenuto alla corresponsione del contributo di 260,00 euro ed essere in regola con la contribuzione pregressa.


N.B. Gli studenti fuori corso della sola Facoltà di Giurisprudenza possono ottenere il trasferimento presso altra Sede universitaria ove ricorrano le seguenti condizioni:

a) essere stati iscritti per almeno due anni accademici consecutivi presso l'Università di Camerino;
b) dover ancora sostenere gli esami di almeno quattro insegnamenti prima dell'esame di laurea.

Eventuali deroghe potranno essere approvate soltanto dal Consiglio di Scuola a seguito di domande opportunamente ed esaurientemente motivate.


2) Da altre sedi universitarie

Coloro che chiedono di iscriversi in base a trasferimento da altra sede, debbono presentare domanda all'Università che intendono lasciare; la documentazione verrà poi trasmessa d'ufficio all'Università di Camerino.
È necessario, in ogni caso, documentarsi preventivamente presso le Segreterie Studenti dell'Università di Camerino circa specifiche disposizioni di alcune Scuole per l'accettazione dei trasferimenti (ad es. limiti numerici per i corsi ad accesso limitato, scadenze).