Situazione dei collegi universitari gestiti dall'ERSU di Camerino

L'ERSU di Camerino rende noto che a seguito dei controlli effettuati dai tecnici dell'Ente e della Protezione Civile tutti i collegi universitari di Camerino ed Ascoli Piceno sono risultati agibili, mentre sono ancora in corso le verifiche per il collegio “San Francesco” di Matelica.

L'accesso alle strutture abitative, anche per il prelievo degli effetti personali lasciati all'interno delle camere assegnate, è libero ad eccezione del Collegio “Granelli” e degli appartamenti di Piazza Garibaldi che essendo situati all'interno della “zona rossa” necessitano di autorizzazione da richiedere al C.O.C. presso i locali della Contram SpA in via Le Mosse n. 19, ultimo piano (telefono 366 6582674).

Gli studenti alloggiati presso il Collegio “Granelli” e gli appartamenti di Piazza Garibaldi possono richiedere il trasferimento presso le altre strutture gestite dall'ente. Gli studenti alloggiati all'interno del centro storico presso strutture gestite da terzi possono richiedere l'assegnazione di un posto letto inviando un'email all'indirizzo cassa@ersucam.it indicando oltre alle proprie generalità anche un recapito telefonico dove essere richiamati per l'eventuale assegnazione del posto letto.

In deroga alle disposizioni del bando e delle norme che regolano il servizio abitativo per il corrente A.A. 2016/17 gli studenti assegnatari di posto letto presso le strutture gestite dall'ERSU nei comuni di Camerino e Matelica possono riconsegnare la stanza senza essere tenuti al pagamento delle rette per i mesi successivi. Gli studenti che intendono usufruire di tale possibilità dovranno inviare un'email all'indirizzo cassa@ersucam.it indicando anche la data entro cui intendono liberare la stanza per consentirne la successiva riassegnazione ad altri richiedenti.

Da lunedì 31 ottobre la mensa di Colle Paradiso sarà aperta, oltre che nei consueti orari infrasettimanali, anche per il pranzo del sabato e dei giorni festivi. Il punto ristoro “D'Avack” riaprirà mercoledì 2 novembre con i consueti orari infrasettimanali.

 

Camerino, 29 ottobre 2016