Piani di studio

#ilfuturononcrolla

Per i piani di studio predisposti dagli studenti si rinvia alle informazioni contenute nella parte della guida relativa ai singoli corsi di laurea.
Tutti gli studenti interessati possono presentare domanda su apposito modulo contestualmente a quella di iscrizione e comunque entro il termine previsto del 31 dicembre.
I piani di studi proposti sono sottoposti all'approvazione dei Consigli di Classe/Facoltà, che decidono tenuto conto delle esigenze di formazione culturale e di preparazione professionale dello studente. La presentazione dei piani di studio è esercitabile nell'ambito delle discipline insegnate e cioè di quelle che la Facoltà abbia ritenuto di attivare, purché sia rispettato il numero complessivo degli insegnamenti o dei crediti formativi universitari stabilito dal vigente ordinamento per l'ammissione all'esame di laurea. La scelta è altresì estesa alla scelta di discipline attivate presso altre Facoltà della stessa Università.
Insegnamenti pluriennali potranno essere eventualmente sostituiti con altrettanti insegnamenti annuali.
Nel caso che il Consiglio di Classe respinga il piano di studio formulato dallo studente, quest'ultimo potrà avvalersi dell’ultimo piano presentato ed approvato.

Validità in caso di trasferimento da una ad altra sede universitaria
La valutazione espressa circa i piani di studio da un Consiglio di Classe, anche a voler prescindere dal rispetto dell'autonomia degli organi accademici, non può ritenersi vincolante per i corrispondenti organi della sede universitaria presso la quale lo studente ottenga il trasferimento.
Dovrà pertanto intervenire una nuova pronuncia (fatti salvi gli insegnamenti per i quali, alla stregua del piano di studio autonomo, lo studente abbia superato i relativi esami) sul piano stesso da parte del Consiglio di Classe della nuova sede universitaria. Tale pronuncia può ovviamente consistere nella conferma della precedente approvazione o nella modifica del precedente piano in rapporto alla diversa esigenza della Facoltà ricevente. L'interessato deve presentare apposita domanda.

Avvertenze
- Non verranno presi in considerazione piani di studio redatti incompleti (che non rechino cioè tutti gli insegnamenti nella loro esatta dicitura e nel numero previsto per accedere alla laurea), o scritti con insufficiente chiarezza o recanti cancellature ed abrasioni.
- Potranno essere accolti i piani di studio che perverranno successivamente alla scadenza purché risulti comprovato dal timbro postale che siano stati spediti nei termini.

I laureandi si accertino in tempo utile della rispondenza degli esami superati con quelli prescelti nel proprio piano di studio.
Per ogni ulteriore informazione sull'organizzazione didattica dell'Università di Camerino è possibile consultare il vigente Regolamento didattico di Ateneo