Bonus eccellenze - legge 30 dicembre 2018, n. 145

La legge di bilancio 2019 del 30 dicembre 2018 n. 145, prevede l'istituzione di una misura finalizzata a facilitare l'inserimento lavorativo dei laureati eccellenti in uscita da percorsi universitari magistrali o dottorati di ricerca. 
Destinatari della misura sono infatti i datori di lavoro che, nel periodo dal 1 ° gennaio 2019 e fino al 31 dicembre 2019, assumono giovani in possesso di laurea magisttale o di un dottorato di ricerca che si siano distinti nel loro percorso di studio.

Affinché possa essere riconosciuto tale esonero ai datori di lavoro, i laureati devono essere in possesso dei seis"enti requisiti, come disposto dall'articolo 1, comma 707, legge n. 145/2018: 

•    laurea magistrale, conseguita, nel periodo compreso tra il 1 ° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019, con votazione di 110 e lode e con una media ponderata di almeno 108/110 entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali o non statall legalmente riconosciute;
•    dottorato di ricerca, conseguito nel periodo compreso tra il 1 ° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute.

L'esonero è applicabile in misura proporzionale anche a contratti di lavoro a tempo parziale ed è cumulabile con altri incentivi all'assunzione, di natura economica o contributiva, definiti su base nazionale e regionale. 

Data pubblicazione: 
da Mercoledì, 17 Aprile 2019 a Domenica, 30 Giugno 2019

eventi