Il Ministro Stefania Giannini oggi all'Università di Camerino - Per Unicam stanzieremo 10 milioni di euro

Archivio comunicati stampa

2017 (27)
2015 (40)
2016 (133)

L’Università di Camerino ha accolto nella mattinata di oggi il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca on.le Stefania Giannini. Il Rettore Flavio Corradini ha accolto il Ministro presso il Campus Universitario, attuale sede del Rettorato e della gran parte degli Uffici amministrativi che avevano sede nel centro storico di Camerino.

Il Rettore ha illustrato al Ministro Giannini l’attuale situazione di Unicam a seguito degli eventi sismici, l’inagibilità di tutti gli uffici e le strutture presenti nel centro storico, la difficoltà nel poter accogliere i tantissimi studenti che non hanno più un alloggio, ma che desiderano tornare prima possibile a Camerino per riprendere le lezioni e tutte le attività didattiche e l’importanza dell’Università per la ripresa di tutto il territorio. L’incontro è stato anche l’occasione per il Rettore per testimoniare la forte determinazione di tutta l’Università di Camerino nel reagire e rimettersi subito a lavoro già dal giorno dopo le prime scosse unendo tutte le forze nello slogan #ilfuturononcrolla.

“Si è trattato di un incontro estremamente positivo ed operativo – ha dichiarato il Rettore Corradini – Il Ministro ha avuto l’opportunità di prendere atto di persona delle priorità del nostro Ateneo. Stamattina nel corso del Consiglio di Amministrazione e del Senato Accademico abbiamo formalmente stabilito il documento che poi ho consegnato al Ministro Giannini. Con il finanziamento che il Ministro ci ha confermato contiamo di proseguire ed implementare le azioni già messe in campo per poter proseguire tutte le nostre attività e per tornare quanto prima alla normalità, in particolare per quanto riguarda la didattica”.

“Ci siamo sentiti fin da subito con il Rettore Corradini – ha dichiarato il Ministro Stefania Giannini – e abbiamo fatto il punto sulle necessità e sulle richieste che l’Università porge al Governo in questo momento, affinché si possa garantire la regolarità, la continuità delle attività didattiche e scientifiche, come priorità, poi far sì che si possa mantenere una coesione tra la comunità universitaria e studentesca ed il territorio.
Il nostro ministero può e vuole essere chiamato a rispondere su alcuni punti specifici, in particolare stanzieremo 10 milioni di euro a favore di Unicam per far fronte alla mancanza di fondi dovuta all’esonero dal pagamento delle tasse universitarie per tutti gli e per il ripristino dei laboratori e delle strutture didattiche laddove danneggiati”.

Il Ministro ha anche incontrato il Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione di Unicam riuniti in seduta comune insieme alle autorità civili e militari; erano presenti tra gli altri il Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo, l’Assessore Regionale Loretta Bravi, il Prefetto di Macerata Roberta Preziotti, l’Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche mons. Francesco Giovanni Brugnaro, l’on.le Irene Manzi. Il ministro ha poi avuto modo di visitare gli edifici universitari nel centro della città in zona rossa.

 

Il Ministro Giannini e il Rettore Corradini
data di pubblicazione: 
Lunedì, 14 Novembre, 2016
autore: 
Egizia Marzocco
L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 

Unicam su Facebook