Inaugurata la seconda tappa della mostra itinerante “La Medicina Veterinaria nella Prima Guerra Mondiale”

Archivio comunicati stampa
2021 (21)
2020 (132)
2019 (138)
2018 (158)
2017 (143)
2016 (133)
2015 (40)

E’ stata inaugurata ieri martedì 19 settembre presso il Palazzo Ottoni di Matelica, la seconda tappa della mostra itinerante dal titolo “La Medicina Veterinaria nella Prima Guerra Mondiale”.
All’inaugurazione hanno presenziato il Sindaco di Matelica Alessandro Delpriori, il Rettore dell’Università di Camerino Flavio Corradini, il Direttore della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria dell’Ateneo Guido Favia, il Direttore del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Napoli Gaetano Oliva, il Responsabile del Corso di Medicina Veterinaria dell’Università di Camerino Anna Rita Loschi, il Capo Reparto Veterinaria del Comando Sanità e Veterinaria Col. Giovanni Rucco e il Vice Comandante del Centro Militare Veterinario Col. Mario Marchisio, che ha presentato la mostra, approfondendo gli aspetti storici legati al Servizio Veterinario Militare.

La mostra è organizzata dal Servizio Veterinario dell’Esercito in collaborazione con la Società Italiana delle Scienze Veterinarie e l’Associazione Italiana di Storia della Medicina Veterinaria e della Mascalcia.
Le tematiche trattate sono la Medicina Veterinaria, le Scienze Veterinarie, la Mascalcia e l’impiego degli animali (cavalli, muli, asini, buoi, cani, piccioni viaggiatori) nella Prima Guerra Mondiale.
Grazie al coordinamento operato dalla sede di Matelica della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, presso la quale ha sede il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria di Unicam, in piena sintonia con lo spirito dell’evento, l’Ateneo Camerte ha contribuito con la preparazione di pannelli espositivi riguardanti gli annuari degli Anni Accademici 1914-15 e 1915-16, relativamente sia alla organizzazione della allora presente “Scuola Superiore di Medicina Veterinaria” sia al coinvolgimento nella Grande Guerra degli Studenti e dei Professori dell’ Università di Camerino, e inoltre l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra, sezione di Matelica, ha messo a disposizione materiale documentale sull’impiego degli animali nel primo conflitto mondiale che integrerà i pannelli espositivi della mostra.

Il giorno dell’inaugurazione, il Direttore del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Napoli, che per primo ha ospitato la mostra itinerante presso il proprio Ateneo, ha passato il testimone dell’evento al Direttore della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria dell’Università di Camerino. La mostra sarà visitabile presso l’atrio del Palazzo Ottoni di Matelica tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15.30 alle ore 19 fino al prossimo 14 ottobre.
Prossime tappe della mostra itinerante: Perugia, Pisa, Bologna, Parma, Milano, Torino, Bari, Messina, Padova, Sassari, Teramo.

 

 

Inaugurazione della mostra
data di pubblicazione: 
Mercoledì, 20 Settembre, 2017
autore: 
Egizia Marzocco
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

Unicam su Facebook