Le pubblicazioni

Architettura & Città

Società, Identità e Trasformazione

è pubblicato il n. 14/2019 della collana ARCHITETTURA & CITTA'
La nuova architettura

Il volume raccoglie un ampio resoconto del XXVIII Seminario di Camerino svoltosi nell’estate del 2018.
Con la collana Architettura e Città il Seminario di Architettura e Cultura Urbana ha iniziato una nuova avventura editoriale con la Di Baio Editore
Tale collaborazione consente una più ampia conoscenza e diffusione delle nostre pubblicazioni e, quindi, del lavoro appassionato di studiosi e professionisti affermati insieme a giovani di talento, nell’ambito del Seminario, per la promozione della qualità architettonica e dei paesaggi costruiti.

La rivista ARCHITETTURA CITTÀ nasce nel 2000, in occasione del decimo anno di attività del Seminario di Architettura e Cultura Urbana, del quale intende rappresentare e diffondere il progetto culturale.
Il Seminario ha sede presso l’Università degli Studi di Camerino, città di antica fondazione fra Marche ed Umbria ed è promosso, oltre che dalla stessa Università camerte, da Archeoclub d’Italia e dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Il Seminario è sorto dunque per avvicinare mondi e competenze diverse intorno a progetti comuni, per indagare con spirito di reciproco apprendimento in quei luoghi, reali o del pensiero, in cui l’architettura meglio esprime i suoi caratteri di identità, quei luoghi in cui sia più forte la corrispondenza biunivoca fra forma e significato, alla ricerca di ragioni per progetti di città possibili; progetti riconoscibili, consapevoli dei valori in gioco e coinvolgenti per la multiforme società contemporanea. 

Le parole ARCHITETTURA CITTÀ, intrecciate, esprimono intenzionalmente tale irrinunciabile condizione di corrispondenza biunivoca e su tale presupposto la rivista svolge con cadenza semestrale i suoi rapporti monografici con dedizione, sobria e compatta nella forma e ricca di saggi a carattere interdisciplinare e progetti raccontati dagli autori per alimentare curiosità e riflessioni, senza tendenze preordinate ma aperta ai più ampi orizzonti.

La rivista si deve alla intraprendente sensibilità del suo editore, al riferimento scientifico del Seminario di Camerino e degli Enti che lo promuovono, al lavoro di quanti, in redazione e nel Seminario, con il loro contributo intellettuale, organizzativo e di partecipazione concorrono alla sua esistenza; lavoro reso ancor più prezioso perché volontario, animato da puro amore per l’Architettura e per la Città come figura fisica della società.

Il primo numero, dal titolo Storia e Modernità, è un numero doppio (n. 1/2) e corposo sul tema trattato nella IX edizione del Seminario. In esso sono presenti saggi, rapporti e progetti sulla difficile convivenza fra città del passato e città contemporanee, sui processi di continuità e di discontinuità dei loro mutamenti in rapporto alle trasformazioni della società che le vive, sulla lettura e interpretazione progettuale dei paesaggi consolidati e dei manufatti storici, sull’incidenza della evoluzione tecnologica e mediatica nelle avanguardie architettoniche e negli attuali modi insediativi. È impossibile tratteggiare, anche per sommi capi, le molteplici ed articolate argomentazioni espresse da oltre quaranta autori fra cui architetti, urbanisti, storici, sociologi e scrittori mi limiterò quindi all’invito ad una lettura ampia e diversificata, commisurata all’ampiezza ed alla diversificazione disciplinare che il tema comporta, una lettura che certamente aiuterà a meglio comprendere come la trasformazione delle città e, allo stesso tempo, la conservazione accorta dei loro caratteri siano entrambi necessari e complementari alla vita delle città stesse, come le due facce di una stessa medaglia.

A questo primo numero doppio sono seguiti i successivi:

L’architettura delle città fluviali (n. 3) tema delle giornate di studio svoltesi nel giugno 2000 a Parigi e promosse dallo stesso Seminario di Architettura e Cultura Urbana in collaborazione con la Facoltà di Architettura di Roma - La Sapienza e la Scuola di Architettura di Paris-Belleville.

Vaghi paesaggi d’architettura (n. 4) che raccoglie il materiale prodotto dal X seminario svoltosi a Camerino nell’estate del 2000 sugli orientamenti dell’architettura contemporanea in Italia.

Percorsi metropolitani (n. 5) tema dell’XI seminario riguardante il tema della mobilità nelle aree urbane.

Architetture Siciliane (n. 6) dedicato ad una terra di grande suggestione e di formidabili referenze architettoniche.

Paesaggi d’architettura mediterranea (n. 7/8) tratta dei caratteri dell’architettura italiana e del bacino mediterraneo, in rapporto alle tendenze globali. 

Verso un nuovo urbanesimo (n. 9/10) Progetti e idee per insediamenti eco-sostenibili. 

Sardegna (n. 11) Rapporto sull'architettura oggi nell'isola. 

Interni urbani (n. 12/13).

Città pontine (n. 14) 

Arte Architettura (n. 1/2006) (pdf pubblicazione)

Periferie? Paesaggi urbani in trasformazione (n. 2/2007)

L'architettura oltre la forma (n. 3/2008)

La città continua (n. 4/2009) 

Natura/Architettura (n. 5/2010) 

L'architettura dei luoghi (n. 6/2011)

Costruire nel costruito (n. 7/2012) (pdf pubblicazione

Naturalmente ... Architettura (n. 8/2013) (pdf pubblicazione)

Nuovi scenari urbani (n. 9/2014)

Progetti di rinnovamento urbano (n. 10/2015)

Città in trasformazione (n. 11/2016)

Architettura sociale (n. 12/2017)

Ricostruzione e Innovazione (n. 13/2018)

 
La nuova architettura (n. 14/2019)

Altre pubblicazioni del Seminario

Gabriele Basilico
Roberto Barni, Aurelio Bulzatti, Stefano Di Stasio, Lino Frongia, Paola Gandolfi.

Catalogo della mostra di fotografia e arte figurativa del XVI Seminario di Camerino, 30 luglio - 20 agosto 2006.
a cura di Francesco Moschini

(Per informazioni: SACU, c/o Unicittà - Palazzo Ducale - 62032 Camerino -giovanni.marucci@unicam.it

Quaderni di ARCHITETTURACITTA'
Giovanni Marucci, Le murature tradizionali. Risanare e ricostruire nelle zone a rischio sismico

Gino Marotta. Dentro la pittura 
Franco Purini. Dentro l'architettura

Gabriele De Giorgi

Mario Ferrara, Il confine come transizione

Giorgio Palmera, Desplazados

Metamorfosi
(direttore Gabriele De Giorgi)
viale delle Milizie, 18 - 00192 ROMA

n. 16, I centri storici
n. 21, Industria e Architettura
nn. 28-29, L'Architettura degli spazi pubblici
nn. 34-35, Forme e luoghi dell'architettura nella città contemporanea
n. 36, Architettura per i castelli
n. 38, Disegnare città nuove

Antiqua Rivista di Archeoclub d'Italia
via Nomentana, 263 - 00161 ROMA
tel. 06 44202250 - fax 06 44202493

nn. 3-4/1993, Il progetto dell'esistente

Sapiens edizioni
v. Sassetti, 17 Milano

La città bella (1994)
I limiti della città. Il borgo e la metropoli (1995)
Il territorio delle città (1995) 

  CNAPPCOrdine MCarcheoclub inarch INUANIAI